Serie B1
venerdì 2 agosto 2019
Si completa il reparto bande con il ritorno di Emma Galbero

Si completa, e si rinforza ulteriormente, il reparto "bande" del rinnovato Volano Volley. La giovane lagarina Emma Galbero, infatti, tornerà a vestire la maglia biancorossa nella stagione sportiva 2019/2020, dopo le preziose esperienze vissute fuori regione con le casacche di Novara (2017/2018) e Jesolo (2018/2019). La schiacciatrice roveretana, nata a Milano nel 2001, ha deciso di rientrare sul parquet di via Zucchelli per sfruttare la bella possibilità di conoscere da vicino la serie B1 agli ordini del nuovo tecnico Luca Parlatini e, al contempo, completare il suo percorso scolastico fra le mura amiche del Liceo Antonio Rosmini. Un'atleta di grande prospettiva, che aveva debuttato da giovanissima sui palcoscenici della C e della B2 sotto la guida degli allenatori Guido Guzzo (2015/2016) e Marco Angelini (2016/2017), che torniamo ad abbracciare con grande piacere per aumentare ulteriormente la qualità dell'assortito roster volanese.

"A Novara e Jesolo ho potuto disputare sia il campionato Under 18 che quello di B2 - ha commentato Emma Galbero, nella sede di Volano Volley -, quindi sono state sicuramente due annate di grande crescita, sportiva e non solo. Un'esperienza impegnativa, ma che consiglio davvero a tutti. Sono riuscita a conciliare scuola e sport anche lontano da casa, ma ora avevo tanta voglia di confrontarmi con un livello più alto durante un anno scolastico importante che mi porterà all'esame di maturità nel prossimo 2020. Ritrovo la società nella quale sono cresciuta fin da bambina e sono felicissima di ritornare qui per affrontare per la prima volta in carriera la B1 . Ho già incontrato il nuovo coach e la prima impressione è stata ottima, ma mi hanno sempre parlato bene di lui pure le ragazze che lo avevano conosciuto nel settore giovanile dell'Argentario. Devo dire di aver ritrovato un ambiente compatto ed una realtà più organizzata, insomma - conclude Galbero, laterale di 185 cm - era proprio il momento giusto per tornare!". A presto Emma!

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri