Volano Volley rothoblaas capigroup srl roverplastik logo Trentino
Serie B1

Si riparte: sabato sera si presenterà a Volano il Clodia

Per il Rothoblaas Volano sta arrivando il momento di tornare in campo, questa volta per giocare con continuità, almeno fino alla pausa pasquale, l’ultima di questa frammentatissima stagione. Basti pensare che dopo il 16 dicembre la squadra biancorossa ha disputato appena quattro partite in dieci settimane, peraltro tutte vinte, conquistando 12 punti su 12. Adesso arriva il momento di ritrovare ritmo e di dare l’assalto ad uno dei tre posti che conducono ai playoff. Il primo sembra ormai già assegnato al Giorgione, che vanta 41 punti e ben 10 di vantaggio sulla seconda. Un bottino enorme se si considera che lo scorso anno la capolista Altafratte, che dominò il girone, dopo 16 giornate ne aveva 7 in meno. Apertissima è invece la lotta per la seconda e la terza piazza, alle quali concorrono Ostiano, Vicenza, Volano e Arena Volley.

L’avversario che vedremo domani sera alla palestra di via Zucchelli è la neo promossa Vlc Rom Clodia, che sta cercando di risalire la china partendo dal penultimo posto, che occupa quasi ininterrottamente da metà novembre. Fino ad ora ha vinto cinque partite in tutto, due delle quali nel 2024, il 3-2 ai danni dell’Arena e il 3-0 ai danni di Peschiera, ma non ha conquistato alcun set nelle ultime due sfide con Aduna Padova e Anthea Vicenza. Arriva a Volano senza molto da perdere, ma pronta a piazzare la zampata se gli verrà concessa l’opportunità di farlo. Bortoli e compagne dovranno quindi affrontare la sfida con il massimo della concentrazione, cercando di bissare lo 0-3 dell’andata, costruito con una nettissima superiorità in attacco (27 punti contro 45), soprattutto dopo ricezione positiva (18% contro 51%).

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, dato che nel frattempo Eugenia Ottino ha fatto in tempo a fermarsi e a rientrare, dopo che è approdata a Volano Francesca Magazza. Tuttavia il Clodia, quattro mesi dopo quella partita, non ha ancora risolto il problema legato al ruolo di opposto, dato che la potenziale titolare Camilla Valente rimane fuori dai giochi. A sostituirla era stata sovente la schiacciatrice Giulia Dainese, che però si è trasferita all'Aduna Padova e quindi ora tocca alla centrale Ilaria Menon, soluzioni comunque diverse da quella adottata nel match del 29 ottobre, quando il ruolo fu coperto da Sofia Pagotto, che ora è tornata alle proprie mansioni di posto-4, affiancando l’ex volanese Nicole Ianeselli. La regista è Giorgia Nordio, che ha comunque in Giulia Nonnato un’alternativa di pari livello, le centrali sono Elisabetta Ndoj e Ludovica Brandi, il libero Ludovica Franzoso. Frequenti sono anche gli ingressi della laterale Lisa Sambin, che fra il resto fu la top scorer nel match dell’andata. L'allenatore da metà dicembre è Milo Zanardo, reduce da esperienze in A3 maschile a San Donà e Motta di Livenza, che ha preso il posto di Massimo Zambonin.
Con il rientro di Ottino, il Volano può ora disporre di una batteria di schiacciatrici e di opposte invidiabile, in grado di far fronte anche al forfait di Emma Mandò, che in allenamento si è fratturata il perone della gamba sinistra e quindi ha chiuso qui la propria stagione.
La partita si giocherà domani sera (sabato) dalle ore 20.30 alla palestra comunale di Volano e sarà diretta da Lucia Grassi e Simone Miggiano entrambi di Bolzano. Chi non potrà essere presente potrà contare sulla diretta streaming sul nostro canale Youtube.

L’organico del Vlc Rom Clodia

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Cerca nelle news